link per collegarsi:
meet.google.com/gse-gdvm-jpa

Per il ciclo di VIDEOFORUM di Infinitimondi mercoledì 13 maggio dalle ore 16 alle ore 18 affrontiamo una questione che sta coinvolgendo milioni di giovani del nostro paese, su cui troppo poco si riflette : la scuola, la formazione, la didattica al tempo del coronavirus.
La didattica a distanza può sostituire quella in presenza? Quale può essere invece il suo valore? E come evitare che si consolidino ‘asimmetrie’ di conoscenza tra chi ha gli strumenti per accedere alla rete e chi invece non li ha; tra chi detiene il monopolio della gestione delle reti e dei dati che vi si producono e chi no; tra chi elabora contenuti e chi non è ancora attrezzato?
E poi, ancora, ma davvero non c’è un di più che si può pensare, progettare,realizzare per assicurare, anche nella fase di ‘convivenza’ con il virus , e nella più totale sicurezza per bambini, ragazzi, insegnanti e docenti e personale scolastico tutto, che la ‘scuola comunità’ non venga compromessa, che una intera generazione tra questo e i prossimi anni non veda compromessa una delle esperienze formative decisive della cittadinanza e del ‘fare società’ .
Sulla pagina online della Rivista ( www.infinitimondi.eu ) si sono alternati tantissimi interventi di Presidi, Docenti,Studenti che hanno animato un ricco confronto. Da qui è nata l’idea di questo VIDEOFORUM a cui sarà possibile assistere, partecipare, intervenire interloquendo con Nuccio Ordine e Pietro Folena. L’incontro è promosso insieme a INFINITIMONDI da Associazione Koinokalò e Esse Associazione.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere un avviso sulle novità del nostro sito web?
Iscriviti alla nostra newsletter!

1 commento

  1. Da non perdere, per ampliare sempre il confronto tra esperienze innovative già consolidate, approfondimenti dal connubio teoria e pratica e costruire progetti scolastici al di fuori di emergenza persistente che da anni caratterizza il sistema formativo italiano.

Rispondi a Rosanna Bonsignore Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *